Cristina Carbone e M. Elisa De Benedetti cominciano a lavorare insieme nel 2009 allo spettacolo “Onphalon” presso la Corte Ospitale di Rubiera: un labirinto sensoriale con installazioni e attori. Proseguono poi la loro collaborazione nel 2010 con “Maggese”, labirinto sensoriale vincitore del bando Prime Visioni promosso da ERT e Fondazione Cassa di Risparmio con la compagnia “Onphalon” . Nel 2011 “Viandanti”, ospitato nella rassegna estiva della Corte Ospitale di Rubiera. Nel 2012 cominciano a collaborare con Peso Specifico Teatro per l’allestimento dello spettacolo “Vuoto a Rendere”, vincitore del bando Prime Visioni  edizione 2012. Proseguono intanto separatamente le proprie esperienze nel campo del teatro, dell’illustrazione eLeggi altro →

Aprile   20 Aprile 2017 ore 14.15 Laboratorio di Marco Brancato. Biblioteca Leontine Bambini a partire da 8 anni. Si consiglia la prenotazione.   20 Aprile 2017 ore 16.45 Livio Sossi. Non solo Filastrocche. Incontro sulla poesia contemporanea.   21 Aprile Presentazione “Molto non è poco” Biblioteca Leontine. Ore 16,45 Animazione di Marco Brancato e MACINAPEPE.   29 Aprile 2017, ore 16.00 Laboratorio MACINAPEPE (TOT AL PARK). Bambini a partire da 8 anni. Si consiglia la prenotazione. Ore 16     Maggio   ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD  (1 Classi terminali) martedì, 8 maggio 2017. Laboratorio di Marco Brancato.   ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 4 OVESTLeggi altro →

Alice cade… cade… cade… e quando atterra non sa più dov’è. Ma soprattutto non sa più chi è. Di sicuro non è un pesce, ma neanche un fiore e se ne accorge bene il Gatto del Cheshire, così come il Bruco e il Cappellaio Matto. Forse è una regina, ma forse solo una bambina. Per scoprirlo dovrà attraversare quel mondo fantastico ma mai rassicurante, come in una partita a scacchi, per poi tornare con alcune risposte e altrettante nuove domande… SPETTACOLO PER BAMBINI DAI 6 ANNI   NOTE DI REGIA: Alice ci parla dell’Umanità, come fanno Amleto, edipo, Ulisse e Paperino… Ci fa incontrare gli archetipi eLeggi altro →

Lo spettacolo propone un percorso di suggestioni liriche sul tema dei cuori in viaggio. Il leitmotiv è il Don Chisciotte, il cuore del cavaliere errante. E’ la lettura che lo farà diventare matto, la lettura come forza travolgente ed inarrestabile, la lettura come magia. E’ quindi il leggere ad acquistare un ruolo centrale in questa libera rivisitazione dell’immortale personaggio di Cervantes Il cuore di Chisciotte è uno spettacolo visionario e poetico. I cuori diventano i diversi temi trattati dal Cervantes per descrivere la figura del cavaliere errante. Il cuore dei matti. Il tema della pazzia, ma anche del coraggio. Il tema per eccellenza donchisciottesco, il combattere contro i mulini a vento, l’inutilità del gesto maLeggi altro →