Pollicino

Pollicino
Cristina Carbone e M. Elisa De Benedetti cominciano a lavorare insieme nel 2009 allo spettacolo “Onphalon” presso la Corte Ospitale di Rubiera: un labirinto sensoriale con installazioni e attori. Proseguono poi la loro collaborazione nel 2010 con “Maggese”, labirinto sensoriale vincitore del bando Prime Visioni promosso da ERT e Fondazione Cassa di Risparmio con la compagnia “Onphalon” . Nel 2011 “Viandanti”, ospitato nella rassegna estiva della Corte Ospitale di Rubiera.

Nel 2012 cominciano a collaborare con Peso Specifico Teatro per l’allestimento dello spettacolo “Vuoto a Rendere”, vincitore del bando Prime Visioni  edizione 2012.

Proseguono intanto separatamente le proprie esperienze nel campo del teatro, dell’illustrazione e del lavoro con i bambini fino ad arrivare a una fusione fra le arti con spettacoli in cui la parte narrativa e quella visiva si intrecciano, coinvolgendo i bambini tra ascolto e visione.

Nel 2012 e 2013, per la scuola dell’infanzia e primo ciclo della scuola primaria, nascono “Pollicino. Se hai perso la strada di casa…” , “ Una storia per filo e per segno: Tarantolin rabbioso”.

Nel 2014 nuova produzione per la scuola primaria “Ulisse, re dei viaggi”.

Propongono anche insieme laboratori di teatro e pittura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *